Mag

I leader con la L maiuscola

Ascoltano il proprio team, ne comprendono il linguaggio e sollecitano la cooperazione e la condivisione per far crescere l’azienda.

Il ruolo dei leader è di fondamentale importanza, per generare lo spirito di squadra ed essere più forti ed uniti sul posto di lavoro. Molto propensi all'ascolto, queste persone sono in grado di far cooperare insieme più professionisti e di far crescere l’azienda attraverso un progetto condiviso. I leader davvero resilienti sono figure chiave per l’azienda, perché sono capaci di raggiungere gli obiettivi, nonostante le difficoltà.

Si tratta di persone molto perseveranti, che con grande consapevolezza affrontano le sfide ed analizzano in modo lucido le situazioni problematiche, per trovare le giuste soluzioni. Resilienza, empatia e competenza sono doti essenziali, per approcciarsi meglio ai cambiamenti e alle difficoltà, come quelle venutasi a creare in questi ultimi anni. 

I veri Leader (con la L maiuscola) sono coloro che valutano le condizioni dei propri collaboratori e sono capaci di fornire indicazioni e sviluppare strategie che stimolino la responsabilizzazione, la fiducia, la trasparenza e il gioco di squadra, indipendentemente dal ruolo ricoperto.

Le aziende guidate da queste figure chiave, con il passare del tempo, diventano sempre più resilienti e si riconoscono da tratti ben specifici, come l’elevata capacità di adattamento ai cambiamenti sociali e storici. Di solito sono realtà molto propense ad investire in ricerca e sviluppo, per riuscire ad adattarsi ai cambiamenti del mercato.

All’interno di queste realtà operano solitamente persone accomunate dagli stessi valori e da caratteristiche caratteriali comuni, come ad esempio l’umiltà, la comprensione, l’intraprendenza e la trasparenza.

>> Umiltà è la capacità di chiedere aiuto alle altre persone del team, senza timore dei giudizi, per affrontare al meglio le sfide, anche grazie al supporto dei colleghi.

>> Comprensione significa essere empatici, cercando di immedesimarsi negli altri, per arrivare a lavorare bene in team e conquistare un beneficio comune.

>> Intraprendenza è la capacità di risolvere i problemi collettivamente, per creare soluzioni efficaci, senza lasciarsi sopraffare dalle incertezze e dalla complessità, rimanendo concentrati sui risultati raggiunti e su quelli futuri.

>> Trasparenza significa parlare onestamente, confrontandosi in modo costruttivo con gli altri, per identificare, gestire e risolvere le sfide e per sviluppare soluzioni e progetti.

Per riuscire a coltivare un team coeso, i leader devono impegnarsi a:

  • Creare un ambiente lavorativo confortevole, dove ogni collaboratore può condividere il proprio parere. Questo aiuta sicuramente a migliorare il senso di appartenenza ed incentiva la creazione delle idee.
  • Abituare il team a valutare le cose con occhio esterno, cercando di offrire una prospettiva oggettiva su ciò che accade in azienda.
  • Promuovere il senso di condivisione e partecipazione, incoraggiando i collaboratori a raccontare le proprie esperienze ed impressioni ai colleghi.
  • Sviluppare il senso di responsabilità, per sollecitare il gioco di squadra e per trovare insieme le migliori soluzioni.
  • Mostrare comprensione e sostegno, per capire meglio gli altri e per sapere come incentivarli in caso di difficoltà.
  • Valutare il benessere dei dipendenti e i livelli di energia di ciascuno, per capire se un dipendente può essere spronato ancora di più oppure se ha bisogno di un supporto da un collega. 
  • Stimolare il sostegno reciproco, evitando che le persone perseguano il proprio obiettivo e non quello di gruppo.

Le squadre che hanno la fortuna di essere guidate da leader resilienti possono affrontare qualsiasi sfida, anche nei periodi più complessi, perché ogni elemento del proprio team si muove nella stessa direzione, pur essendo un tassello unico e fondamentale, necessario al corretto funzionamento del team e, di conseguenza, dell'azienda.

logo webindustry
su